Non riesco neanche a respirare, certo con questa bronchite che pretendo?

Accidenti ho di nuovo perso il mio post, qualcosa lo ha cancellato, non so cosa sia stato, un lampo, un flash...
saranno stati i soliti alieni che vivono qui accanto a noi...Ricomincio a scriverlo così come lo ricordo...
forse un po' più bello.Mentre sono immersa nella cacca lavorativa (e spero che nessuno faccia l'ola) le mie amichette organizzano la serata.
La serata, la cena, il dopocena...
mentre io sono scoglionata al massimo, è una settimana che non vedo M.
per problemi di lavoro e l'unica cosa che voglio fare è un triplo carpiato nello spazio tra le sue braccia.
Questo mi fa sembrare più asociale di quello che sono di solito...
me ne dispiaccio ma non faccio niente per migliorare.Anche la parola d'ordine di oggi è "catarro" e non so con quale miracolo io sia qui al lavoro.
Io odio lavorare, odio il lavoro in ogni sua forma, odio soprattutto il suo lavoro che me lo tiene lontano così tanto tempo...A parte tutto se non lo vedo esplodo, ho una nostalgia atroce...
ma non spero di vederlo stasera, o meglio io lo spero tanto tanto ma probabile che invece lui sia troppo stanco per uscire e vedermi.
Prutroppo...
però...Ci vorrebbe, non necessariamente nell'ordine:Un suo abbraccio.Un aperitivo pesantissimo.Una canzone dei Clash.Be buon week-end, io spero di curarmi con montagne di coccole e baci a posto dei bacilli! Buona serata a tutti (anche a quel lavoratore infaticabile del mio fan club)

Leggi tutto l'articolo