Norvegia, la musica si fa con le tastiere e i corni di ghiaccio

Finse (askanews) - In un igloo gigante, in un villaggio innevato della Norvegia, il suono di un corno riscalda il pubblico, infreddolito dalla temperatura: -24 gradi.
Per i musicisti il freddo è ancora più percepibile: xilofoni, corni e contrabbassi sono realizzati col ghiaccio.
La musica si fa così al festival del ghiaccio di Finse, un villaggio montano norvegese.
Oltre al freddo, altro problema da non sottovalutare è il consumo.
Troppa musica fa sciogliere gli strumenti...

Leggi tutto l'articolo