Nostra Signora di Oropa - Santuario mariano Biella

"Maria, i nostri tempi sconvolti hanno bisogno della tua maternità".
Giovanni Paolo II - Oropa, 16 VII 1989 Nella stupenda conca d'Oropa, a quota 1200 metri, si adagia maestoso il Santuario di Oropa dedicato alla Vergine Maria, Madre di Gesù - Nostra Signora di Oropa -.
Un culto mariano che si perde nella notte dei tempi.
Per non perire, giunsero a Oropa nel III-II secolo a.C.
i "Celto-Liguri", sospinti dalle legioni romane.
In questo luogo trovarono fonti, torrenti, grandi massi adatti al culto religioso delle "Matres", divinità femminili atte a proteggere campi, famiglie, ecc.
Oropa, infatti, con la sua conca è un classico cerchio di pietre celtiche, dove la "barma", cioè la caverna formata da massi trasportati dai ghiacciai costituisce un "menhir"naturale.
E in questa grotta formata da massi erratici e sacra alle matrone celtiche, nel IV secolo d.C.
San Eusebio introdusse il culto di Maria, portandovi una statua lignea della Madonna nera con il bambino in braccio.
La tradizione vuol...

Leggi tutto l'articolo