Notizie che scompaiono

Vorrei approfittare di questo spazio per segnalare, qualora ancora non ve ne foste accorti, di come l'informazione sia coordinata in modo che ci raccontano solo quello che vogliono.
Quanti di voi si ricordano che la Grecia era sul punto di uscire dall'Europa, poi il suo ex ministro dell'economia Varoufakis si dimise, l'ex premier Tsipras indì nuove elezioni e ...
Quanti di voi si ricordano l'emergenza immigrati clandestini con alcuni di loro accampati per settimane al valico con la Francia nei pressi di Ventimiglia ma la Gendarmerie francese non li faceva passare, loro resistettero lì e ...
Quanti di voi si ricordano di quell'imprenditore del bergamasco di una azienda in salute nel campo delle fonderie, scomparso improvvisamente e che si temeva fosse stato incenerito negli altiforni, poi si scoprì che anche un dipendente era scomparso, poi trovato morto nei boschi, il cerchio degli inquirenti si stava stringendo e ...
Quanti di voi si ricordano di queste notizie che erano su tutte le prime pagine di giornali, tv, radio e siti web di informazione fino a pochi mesi fa, non stiamo parlando di anni, e che sono sparite insieme a tante altre.
La distrazione del popolo bue è uno dei sistemi più facili e più usati da chi governa e, per me, chi ci governa, non è il partito o la maggioranza come ci dice la Costituzione ma poteri forti sovranazionali che rispondono al solo dio denaro e i cui portafogli, con la crisi economica, sono accresciuti.
Le notizie ci sono, sono lì che ci aspettano e se ci interessa sapere qualcosa, dobbiamo solo cercare di informarci e non subire semplicemente.
Buone Feste

Leggi tutto l'articolo