Notte brava di padre e figlio a Milano

(ANSA) – MILANO, 11 MAR – E’ stata davvero una notte brava per un padre e un figlio che, in preda all’alcol, hanno prima aggredito dei buttafuori in un club della movida milanese, in via De Toqueville, poi il titolare e alla fine anche i carabinieri intervenuti per calmarli.
I due, alla fine, sono stati arrestati.
E’ accaduto intorno alle 3 in via di Tocqueville, in zona Garibaldi, quando i due, di 42 e 20 anni, incensurati, visibilmente ubriachi hanno preteso di entrare all’interno della discoteca ‘Vibe Room club’ dicendo di essere un senatore e un deputato.
Dopo un parapiglia con la security hanno colpito con una testata il titolare, un 36 enne, e quando sono arrivati i carabinieri li hanno insultati e minacciati danneggiando anche la vettura durante il trasporto in caserma.
Alla fine genitore e figlio sono stati arrestati per resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento aggravato, millantato credito e vilipendio della nazione.