Notte choc, assalto in un’azienda Vigilante picchiato e accoltellato

 


JESI - Il tentativo di furto ha rischiato di trasformarsi in dramma, quando una banda di ladri la notte scorsa ha assaltato un’azienda metalmeccanica nella zona industriale per rubare due automezzi. I banditi, due dei quali sono riusciti a penetrare nello stabilimento e altri due hanno agito all’esterno, si sono trovati di fronte un dipendente dell’agenzia di vigilanza privata Vedetta2 Mondialpol spa in servizio di presidio fisso all’interno dell’azienda.
Lo hanno tirato fuori dal suo box, lo hanno preso a bastonate e accoltellato. Ferito e solo contro due banditi, è riuscito a dare l’allarme ai colleghi della centrale e al 113. In pochi istanti sono arrivati i rinforzi, i banditi sono scappati via a bocca asciutta. Ma sono stati davvero attimi di terrore. Erano circa le 2,20. Il giovane vigilante - un 30enne della provincia di Ancona, da qualche tempo dipendente della Vedetta2 - era in servizio di presidio fisso interno all’azienda. Addetto a sorvegliare i monitor che controllan...

Leggi tutto l'articolo