Novità Di Dicembre Parte I. Eric Clapton, Buddy Miller & Jim Lauderdale, Phish, Emerson,Lake & Palmer, Peter Paul & Mary, This Is 40 Soundtrack, Willy Mason, Will Hoge

       Ritorna anche la rubrica delle uscite discografiche della settimana con alcuni titoli interessanti che verranno pubblicati domani 11 dicembre e qualcosa uscirà ancora per il 18 dicembre.Prima di tutto, le varie versioni per il 35° Anniversario dall'uscita di Slowhand di Eric Clapton, forse non il suo album migliore in assoluto, ma sicuramente uno di quelli di maggior successo per la presenza di Cocaine, Wonderful Tonight e Lay Down Sally.
Ci sarà la versione singola rimasterizzata, la doppia Deluxe e quella Superdeluxe con 5 dischetti.
Francamente, la versione interessante sarebbe quella del cofanetto, che però costa intorno ai 100 euro (qualcosa meno), mentre quella doppia Deluxe è valida ma è "tronca".
Ovvero, oltre all'album in versione remaster con 4 tracce extra c'è un secondo CD con 9 brani dal vivo registrati all'Hammersmith Odeon di Londra il 27 aprile del 1977.
Peccato che è solo un pezzo del concerto; il resto si trova nel 4° CD del Box che però ha solo 5 brani.
La versione Superdeluxe comprende anche un DVDA in 5.1 con i nove brani dell'album originale in Dolby Surround e il quinto disco è il vinile.
E c'è anche quel libro che vedete nell'immagine sopra.
Vale la pena? Mah! Tenete conto che una cosa simile era avvenuta per il cofanone di Who Live At Leeds di un paio di anni fa, ma il doppio Live At Hull che era il motivo di interesse di quel box set ora è uscito come DEluxe a parte.
Quindi occhio alle finanze.
E proprio a voler essere pignoli, alcuni brani del concerto di Clapton, erano già presenti in Crossroads 2 Live In The 70's.
 A sorpresa esce un CD in coppia di Buddy Miller e Jim Lauderdale (che un paio di mesi fa ne ha pubblicato uno bluegrass con brani di Robert Hunter).
Il disco si chiama Buddy And Jim, esce domani per la New West, e da quello che ho potuto ascoltare mi pare un bel disco.
Non si tratta di un disco acustico solo di loro due, ma per questo disco di duetti, proprio classico con le voci che si alternano e interagiscono assieme, sono accompagnati da ottimi musicisti come Stuart Duncan (violino.
banjo e mandolino), Dennis Crouch (contrabbasso), Russ Pahl (pedal steel e banjo), Marco Giovino (percussioni) e Patterson Barrett alle tastiere, oltre naturalmente a Buddy Miller che suona qualsiasi tipo di chitarra.
Sono undici brani, divisi tra classici e pezzi scritti per l'occasione, una piccola delizia di fine anno, nell'ambito roots/country/Americana.       Un terzetto di album di materiale dal vivo da "epoche" diverse.Ennesimo DVD (doppio) tratto dagli [...]

Leggi tutto l'articolo