Novità Di Maggio Parte I. John Martyn, Blind Boys Of Alabama, Tara Nevins, Eliza Gilkyson, Lou Reed, John Mayall Eccetera

              Anche Maggio inizia scoppiettante con una nutrita serie di uscite.
Confermo i Fleet Foxes Helplessness Blues che vi avevo annunciato da mesi e che è veramente bello, il Live At Benaroya Hall della Brandi Carlile con orchestra al seguito, anche questo bellissimo e, solo per il mercato americano, il nuovo Stevie Nicks In Your Dreams, che uscirà a giugno in Europa.
Anche per il nuovo album postumo di John Martyn Heaven and Hell uscite differenziate.
Stranamente esce prima negli Stati Uniti il 3 maggio, mentre il 17 sarà pubblicato anche in Europa.
Quello che accomuna le uscite è la "stranezza" delle etichette, Liaison negli States e Hole In The Rain in UK, speriamo per la reperibilità in Italia.
Questo era il disco al quale John Martyn stava lavorando poco prima della sua morte e che è stato completato da Gary Pollitt e Jim Trullio, pare sia molto bello con la consueta serie di ballate malinconiche, struggenti e intime come era caratteristica di questo fantastico cantautore, uno dei più grandi prodotto dalla terra d'Albione.
Uno dei miei preferiti di sempre.
Tornano anche i Blind Boys Of Alabama con Take The High Road.
Anche per il formidabile sestetto americano uscite differenziate, il 3 maggio in Usa per la Saguaro Road Records e la settimana successiva in Europa per la Proper Records (ma spero nell'Ird per una uscita alla pari).
Si tratta di un disco country gospel, o meglio gospel con forti venature country.
Vede la partecipazione di molti ospiti che duettano con i Blind Boys come d'altronde è nella loro tradizione: Jamey Johnson, che è anche il produttore, Willie Nelson, Vince Gill, Lee Ann Womack, Oak Ridge Boys e Hank Williams Jr.
Divertimento garantito! Jeffrey Foucault è uno dei migliori cantautori emergenti USA, questo è il suo ottavo album dopo quello di duetti con Mark Erelli (contando anche quello dei Redbird, ma escluso il recente Live).
L'etichetta come di consueto è la Signature, esce il 3 maggio ma dalle nostre bande è gia disponibile.
Sono con lui alcuni componenti della band di Ray Lamontagne (buon punto di riferimento se volete avere un'idea del genere), Van Dyke Parks e Kris Delmhorst (ottima cantautrice in proprio nonché moglie del bravo Foucault).
              Un po' di materiale d'archivio.
John Mayall che sarà in concerto questa estate a Vigevano nella stessa serata dei Black Country Communion di Bonamassa, pubblica il 3 maggio in America questo Howlin' At The Moon (ma in Inghilterra è disponibile già da un po').
Si tratta di un CD che raccoglie materiale [...]

Leggi tutto l'articolo