Nuova Ducati Diavel

Estetica custom, tecnologia avanzatissima, design innovativo e piacere di guida: tutte queste caratteristiche si ritrovano  armonizzate nella Diavel.
Diavel ha un design muscoloso, da centometrista pronto allo scatto, pur rimanendo leggera e agile come tutti i modelli Ducati (210 kg a secco).
Ma è anche comoda, grazie al sellone per il passeggero, che può contare anche su maniglione e pedane retrattili.
Il pilota è ospitato comodamente, grazie alla sella bassa e al manubrio posto vicino e giustamente rialzato (più che sulla Monster ad esempio).  Il pneumatico posteriore da 240mm (su cerchio da 17") appositamente costruito dalla Pirelli offre livelli di maneggevolezza e angoli di piega che sfidano le leggi della fisica, sia sui tornanti di montagna che in viaggio o nel traffico di città.
  Per gli appassionati di tecnologia, i sistemi ABS, Ducati Traction Control e i Riding Mode Ducati (tre livelli di guida: urban, sport e touring) offrono un'esperienza di guida divertente e al tempo stesso sicura, mentre i 162 cavalli erogati dal motore 1198 Testastretta fanno della Diavel una vera moto divora accelerazioni.
Due dati su tutti: la moto, grazie al lungo interasse, accelera e frena più forte dalla Superbike 1198! C'è di che divertirsi...
Cuore del Diavel è il propulsore Ducati Testastretta 11°, rivisto in diversi particolari che eroga 162 CV e una coppia da 127.5 Nm.
Il propulsore è stato modificato nei condotti di aspirazione e di scarico e nel diagramma della distribuzione.
L'incremento della coppia nella parte bassa della gamma dei regimi è gestita dal sistema Ducati Ride-by-Wire (RbW)l.
L'aspirazione è garantita da un airbox di grandi dimensioni, che prende ossigeno da grandi prese d'aria di alluminio poste su entrambi i lati del serbatoio (da 17 litri di capienza), mentre lo scarico è affidato a tubi sovradimensionati (da 58 mm) che fanno parte di un impianto di tipo 2-1-2 ridisegnato con pari lunghezze per massimizzare la potenza e migliorare l'efficienza di erogazione.
Come per il Monster, anche il nome Diavel diventa quindi l'espressione di quel carattere unico e appassionato che, ulteriormente caratterizzato dalla elevata tecnologia e da un esclusivo design, contraddistingue ogni moto prodotta a Borgo Panigale.
L'ultima nata di casa Ducati sarà disponibile da gennaio 2011, proposta in due versioni: DIAVEL e DIAVEL Carbon, quest'ultima caratterizzata da un mix di caratteristiche estetiche e prestazionali grazie all'uso di componenti che vanno dalla vestizione in carbonio [...]

Leggi tutto l'articolo