Nuova Lancia Delta

Dal passato sportivo al presente classico, la nuova Lancia Delta torna in abito da sera facendosi forza del nome che porta, in rappresentanza non solo di un simbolo matematico che significa cambiamento ed evoluzione, ma anche la prima auto della nuova filosofia Lancia.
La ricerca del "Delta evolutivo" è alla base dell'intera strategia.
Simbolo di misura universale nelle differenze, così come tensione al miglioramento e all'eccellenza, come superamento di un limite precedente.
Purtroppo con il mancato consenso di tutti coloro che conoscono Delta col soprannome di: Deltone, Evoluzione, HPE ed HF Turbo, abituati a vederla sfrecciare e vincere in tutte le competizioni, e che dovranno abituarsi a vederla, solo per il momento, in "passerella", nasce la prima vettura totalmente nuova, con un design eclettico, quasi amletico al contempo emblematico e senza paragoni (un po' come la Lancia Thesis), fedele alla vocazione innovatrice del Marchio, ma al tempo stesso trasversale e con la voglia di apparire e distinguersi.
Certamente rispetto alle sue dimensioni ed alla vocazione meno temprata di come la si ricordava, il nome più adatto a rappresentarla nel segmento sarebbe stato quello di Nuova Dedra, ma al marketing non si comanda.
Contribuendo in modo significativo alla realizzazione del piano strategico va oggi a rappresentare la capacità di conciliare la tradizionale eleganza di Lancia con soluzioni originali di architettura che per la prima volta uniscono armoniosamente la grinta di una sportiva con il benessere a bordo di una berlina.
Disegnata dal Centro Stile Lancia, esternamente si presenta con dimensioni importanti: è lunga 4,5 metri, larga 1,8 metri ed alta 1,5 metri), il frontale è sicuramente l'elemento di sicuro fascino, ed caratterizza la nuova Delta grazie all'imponente calandra.
Inoltre, per enfatizzare l'aspetto sportivo e tecnologico del modello, sono stati scelti fanali di nuova generazione, composti da una fila di LED nel profilo basso.
Seguendo la forma del tetto Granluce, d'ispirazione nautica, il dinamismo della nuova Lancia Delta si ritrova nella vista laterale dove il tratto conduttore è la linea di cintura alta.
L'ampio padiglione vetrato - con il particolare sviluppo divergente dei montanti verso la zona posteriore - termina nello spoiler perfettamente integrato all'originale lunotto avvolgente e dalla moderna concezione priva di struttura perimetrale.
Espressione della tecnologia più avanzata, anche la parte posteriore è impreziosita da fanali verticali a LED che accentuano l'eleganza della Lancia [...]

Leggi tutto l'articolo