Nuove Conferme su Danno Morale, Danno Patrimoniale e Spese di Mediazione

Giudice di Pace di Bologna, sentenza 28 gennaio 2014 n.
616 est.
avv.
Riverso la componente di danno biologico descrittiva della sofferenza subiettiva deve essere liquidata in aggiunta rispetto a quanto previsto dalle tabelle di cui all'art.
139 C.d.A., né tale voce può essere contenuta alla misura di un quinto, dal momento che tale limitazione deve intendersi riferita alla diversa fattispecie del danno relazionale, esplicitamente richiamato dalla norma.
Parimenti liquidabile il danno da mancato guadagno, anche in presenza di invalidità c.d.
micro permanente, qualora venga dimostrato che il lavoratore ha dovuto ricorrere a sostituti, limitatamente al periodo di tempo riconosciuto dal CTU per inabilità temporanea.
La sentenza  Riverso 01 Giudice di Pace di Bologna, sentenza 17 febbraio 2014 n.
1045, est.
avv.
Braccio; alla somma dovuta quale ristoro del danno c.d.
biologico, va aggiunto il ristoro del pregiudizio da sofferenza (c.d.
danno morale) ed anche il rimborso delle spese sostenute dall'attore per il procedimento di mediazione ove il convenuto non abbia inteso aderirvi.
La sentenza Braccio 01

Leggi tutto l'articolo