O la Lira o la Troika: questo è il vero bivio che attende l’Italia (nonostante le bugie di Salvini e Di Maio)

L’italia si sta indebitando a un costo sempre maggiore per pagare gli interessi sul debito accumulati. La spirale è: debito più alto, interessi più voluminosi, crescita al palo. Rischiamo di uscire dall’Euro, o l’arrivo della Troika. E il Governo? Pare non accorgersene.

«Per i mercati l’Italia è spacciata, aspettano solo la ristrutturazione del debito». Forse non è stato dato abbastanza peso alle parole che Piercarlo Padoan, ministro dell’economia e delle finanze italiano sino a un anno fa ha pronunciato lo scorso weekend al festival dell’economia di Trento. Parole che, per il peso di chi le ha pronunciate, e per l’effetto che possono avere in chi le legge, sono campana a morte per il destino dell’Italia, l’attestazione che il peggio debba ancora venire, e che non è più evitabile.
Premessa obbligatoria: Padoan, brutale come mai lo è stato, dice la verità. Lo spread fisso tra i 250 e i 300 punti base ormai da dodici mesi è l’attestazione di una sfiducia profonda che il mondo econom...

Leggi tutto l'articolo