OMOSESSUALITA' EGODISTONICA

A mio giudizio non c'è un essere più "omofobo", sprezzante dell'omosessualità, egodistonico, carico di complessi sulla sua stessa omosessualità di un OMOGENITORE, che spera di negare a se stesso la propria diversità annullandola in una astratta similarità alla famiglia reale.
Sino a non molti anni fa, la sessualità genitale (eterosessuale) era considerata come legata al massimo livello possibile d'evoluzione interiore.
E questo anche da parte di analisti rivoluzionari, come Wilhelm Reich, il profeta della libertà sessuale.
Oggi sembra diventata una cosa da retrogradi: roba da "maschilisti" o da "femmine sottomesse al dominio dei maschi".

Leggi tutto l'articolo