ONOREVOLI AL LAVORO

Quali sono i partiti italiani più attivi, quali tra gli oltre 900 parlamentari quelli che lavorano di più? E si, perché anche nei due rami del nostro Parlamento c'è chi si impegna e chi fa solo chiacchiere.
A darci un quadro di quello che accade alla Camera e al Senato, è un dettagliatoarticolo di Giorgio Velardi pubblicato su il Puntontc.com, che riporta i dati dell'associazione Openpolische periodicamente misura l'attività dei nostri politici, traducendola in indice di produttività.Bene, l'Italia de Valori spicca per dinamismo: il deputato Antonio Borghesi è primo, mentre molti altri sono nelle prime cento posizioni.Anche Antonio Di Pietro si distingue per stacanovismo.
Il presidente IdV è infatti primo tra i leader di partito con un indice di produttività di 681.
Per dare solo un'idea, Pier Ferdinando Casini (Udc) è 268esimo; Angelino Alfano (Pdl) 471esimo; Il segretario del Pd, Pier Luigi Bersani è al 518esimo posto (ultimo) con un indice di produttività di appena 85,7.

Leggi tutto l'articolo