OTTAVI DI FINALE - PARAGUAY 5 - GIAPPONE 4 (DOPO I CALCI DI RIGORE)

Siccome non ho nulla di meglio da fare - e internet mi va a singhiozzo da giorni - mi metterò a guardare questo strepitoso ottavo di finale tra Paraguay e Giappone, due scuole calcistiche che non hanno nulla da invidiare a nessuno.
La cosa più interessante che succede nei primi 10 minuti è uno scontro tra Riveros e Benites, due compagni di squadra.
Partitaccia squallida.
Improvvisamente al 20° due perle.
Prima Barrios fa il funambolo in area, ne scarta due ma il suo tocco di esterno destro è respinto da Kawashima; poi Matsui riceve una palla vagante e tira una mina a giro di destro da 25 metri che va ad incocciare sulla traversa alta con Villar battuto.
Poi più nulla.
La ripresa è, se possibile, di uno squallore ancora più grande.
Primo tiro in porta al 58° ed è un colpo di testa lento e fiappo di Riveros.
Poi Honda di sinistro dal vertice destro dell'area tira un esterno sinistro a giro che finosce direttamente a lato.
Questo è il ivello della partita, alleluja.
Come nel primo tempo, la cosa più bella della ripresa è vedere due giapponesi che si uccidono tra di loro: è il turno di Tulio Tanaka, che viene quasi decapitato da Kamashiwa in uscita alta.
Poi al 74° Tanaka si vendica e stende il proprio portiere con una gomitata allo stomaco.
Tutto molto bello.
Soprattutto vedere che razza di falli fotonici fanno i giapponesi: saltano come cavallette, come se fossero monaci shaolin e non semplici mediocri giocatori di pallone.
Finiscono 0-0 i tempi regolamentari e tocca prolungare di un'ulteriore mezz'ora questo supplizio.
Prima azione veramente pericolosa al 97° quando morel lavora un bel pallone in profondità, ma il tocco in scivolata di Valdez viene ribattuto da Kawashima in uscita disperata.
Anche i supplementari scivolano via inutili e così si va a i rigori per la prima volta in questi mondiali.
Questa la sequenza, cominceranno i paraguagi: PARAGUAY: Barreto O (gol) Barrios O (gol, ma ha rischiato tantissimo) Riveros O (gol) Valdez O (gol) Cardozo O (gol) GIAPPONE: Endo O (gol) Hasebe O (gol) Komano X (traversa, come Di Biagio quella volta) Honda O (gol) Nella partita più brutta di sempre, hanno prevalso i sudamericani ai rigori.
Pochissime emozioni.
Fuori i giapponesi, ed una tipa figa piange in tribuna.
Ora il Paraguay dovrà vedersela ai quarti con la vincente tra Spagna e Portogallo di questa sera.
 

Leggi tutto l'articolo