OTTOBRE

       O T T O B R E Due foglie innamorate volteggiano nell'aria come farfalle, una brezza di vento creava movenze di danza.
Anche la natura si divertiva con le meravigliose sfumature di colori.
  Ma erano foglie morenti, e il vento fingeva per loro la vita.
Quando cessò, caddero morte alla base dell'albero.
E ancora altre foglie le seguirono, ed ancora altre.
  Trasformandosi poi humus per quell'albero che generò  la vita, in un perpetuo atto d'amore.
              @ Mimmo    

Leggi tutto l'articolo