OVE COTANTA IGNORANZA DIMORA

Precedente capitolo:
Con questa gente di parlar tacendo
Foto del blog:
Negromanti e i libri proibiti... (1) &
Negromanti e i libri proibiti... (2)
Da:
i miei libri
 
 
 
 
 
 
E tu a me: 'Perché l'ombra più dura,
Io dico, nelle notti dell'inverno,
E varia d'estate sua figura?'
Ed io a te: In ciò pon cura e guarda:
Sei segni son d'inverno, i quali discerno
La notte in che ciascun suo moto tarda;
 
Nell'oriente nascono diretti
Da Cancro a quella stella che saetta.
Guarda la sfera se in ciò ti diletti.
Gli altri sei segni poi nascono torti:
Ciascun nascondendo lo suo moto affretta.
Io so che questi detti a te son forti.
 
Da Capricorno fino al doppio segno
Nascono torti di verno nel giurno:
La notte gli altri son sul nostro regno.
Li segni dritti nascono d'estate.
Non varia già mai il moto diurno
Le note che dal primo gli fur date.
 
Tien ciascun segno a nascere due ore;
Sei nascono di giorno e sei di notte,
Secondo ch'è il voler del lor motore.
Ventiq...

Leggi tutto l'articolo