Oasi naturale degli Astroni

Se volete fare una passeggiata insolita e passare una giornata respirando aria pura, stare tra i boschi e sentire il canto di uccelli potete visitare la riserva naturale "Astroni" che è sita nel capoluogo campano: Napoli in via Agnano a gli Astroni,468-Napoli, si raggiungie dall'uscita Agnano della tangenziale di Napoli e poi si prosegue per le terme di Agnano e poi l'ippodromo, con il trasporto pubblico, dovete prendere la metropolitana 2 da pzza Garibaldi, scendere alla feramta "Campi flegrei" e da qui c'è lo stazionamento del bus che vi porta alla riserva naturale, consultate il sito di anm, trasporto pubblico di Napoli.
La riserva è di recente scoperta, solo nel 1987 si pensò di dichiarare la zona area del WWF per conservare le specie boschive, vegetative e animali quali rapaci, alcune specie di dondole e volpi.
Nell'area c'è la sede di un antico cratere oggi ricca di vegetazione, di laghetti, dove si possono vedere ancora oggi le fumarole sulfuree, infatti l'intera zona è famosa fin dall'antichità per le sorgenti di acqua sulfurea termale curativa e per i tanti vulcani oggi spenti, che hanno avuto la loro attività in epoche remote.
Potete passare una giornata diversa dal solito, specialmente adesso che è arrivata l'estate, il parco è aperto tutti giorni anche la domenica dalle 9,30, alle 14,00, ci sono anche delle visite guidate, ma solo per prenotazione, si paga 5€, i bambini e i soci del WWF entrano gratis.
Una giornata lontano da stress e routine, vale la pena di andarci.
L'unico problema è proprio quello che dopo le 14,00 non fanno entrare più nessuno perchè il parco chiude alle 16,30, dovrebbero fare un orario estivo ed uno invernale perchè capisco che in inverno le ore di luce sono minori e dopo le 16,00 è notte, quindi come si potrebbe visitare un bosco senza luce? Ma in estate è giorno fino alle 20,00, potrebbero prolungare l'orario di apertura per permettere di visitarlo anche a chi abita lontano.
Se volete saperne di più visitate il sito.
Clicca qui

Leggi tutto l'articolo