Occorre rimuovere il veto.Gli Italiani vogliono un presidente con personalità forte.

QUIRINALE/ DILIBERTO: SCHEDA BIANCA PER TENERE APERTO DIALOGONapolitano non è uomo di parte.
Su voto decideremo man mano08-05-2006 15:46Roma, 8 mag.
(Apcom) - "Voteremo scheda bianca alla prima votazione per tenere aperto il dialogo con tutte le forze parlamentari e per evitare che il presidente Napolitano venga messo nella condizione di essere votato come uomo di parte".
Così Oliviero Diliberto spiega la decisione presa al vertice dei capigruppo dell'Unione con Prodi in merito all'elezione del Capo dello Stato.
"Napolitano è una candidatura che parla a tutto il Paese, senza pregiudiziali - aggiunge il segretario del Pdci - questa idea della destra secondo cui uno che è stato comunista non può fare il presidente della Repubblica è inaccettabile".
"Noi speriamo che si possa realizzare una convergenza sul nome di Giorgio Napolitano", aggiunge Diliberto precisando che la decisione di votare scheda bianca vale intanto per la prima votazione di oggi.
"Poi si vedrà", specifica il segretario dei comunisti italiani.

Leggi tutto l'articolo