Odisseo racconta: nella grotta del Ciclope

Odisseo racconta: nella grotta del Ciclope  Odisseo viene portato al castello da Nausicaa e qui racconta le storie che ha vissuto dopo la partenza da Troia e tra queste c'é quella in cui Ulisse incontra Polifemo, un Cilope figlio di Poseidone, che è malvagio e non rispetta le regole di Zeus infatti riserva a Ulisse e ai suoi compagni una brutta accoglienza.
Odisseo racconta che Polifemo prende i suoi amici a due a due e li mangia senza lasciare nulla, mentre gli altri hanno paura.
Quando il Ciclope è sazio si addormenta e Ulisse vorrebbe ucciderlo, però lo ferma un pensiero.
Poi si addormenta e aspetta il nuovo giorno.
Il mattino dopo Polifemo accende il fuoco, mangia altri due compagni di Ulisse, sposta la roccia che ha messo davanti all'apertura, esce con il gregge e subito rimette il masso.
Odisseo, intanto pensa a una vendetta, quando vede un fusto di olivo e ordina ai compagni di lisciarlo, mentre lui lo appuntisce per accecare il Ciclope.
Terminato il lavoro nascondono il fusto sotto il letame e i compagli di Ulisse tirano a sorte per decidere chi deve aiutare Odisseo ad accecare Polifemo quando si è addormentato.

Leggi tutto l'articolo