Offf Otranto Film Fund Festival con Edoardo Winspeare e Angelo Frantzis

Offf Otranto Film Fund Festival entra nel vivo e propone per Venerdì 16 Settembre un intenso calendario di proiezioni in sezione competitiva e fuori concorso, lezioni di cinema; concerti, incontri, talk show, focus, firma di protocolli d'intesa.
Questo in sintesi il programma annunciato: Ore 11:00 = Lezioni di Cinema: Edoardo Winspeare e Angelo Frantzis parleranno de “Il senso del Mediterraneo"; conduce Anton Giulio Mancino.
Castello Aragonese Sala Triangolare.
Ore 19:00 = Sezione non competitiva “Tracce di cinema.
Creatività di formati” con Valentina Pedicini, che presenta la proiezione del suo corto Era Ieri (Italia 2016): «La storia di Giò, una ragazza di tredici anni, a capo di una banda di ragazzi, segretamente innamorata della giovane Paola.» Ore 19:30 = Sezione competitiva, con otto lungometraggi: Premio Adriatic Ionian Movie e Premio della critica” - Premio Unisalento.
Questi i titoli in proiezione: Smac (Grecia, 2015) di Elias Demetriou: «Il dramma di una donna sul punto di morte che porta in casa un senzatetto cercando di superare la sua paura di morire.» Le Confessioni (Italia 2016, 100'.
Nella Foto) di Roberto Andò.
Con Toni Servillo, Connie Nielsen, Pierfrancesco Favino, Daniel Auteuil, Julian Ovenden, Lambert Wilson: «La riunione di un G8, dove i ministri dell’economia sono pronti ad adottare una manovra segreta che avrà conseguenze molto pesanti per alcuni paesi.» Krom (Albania, 2015) di Bujar Alimani: «Un racconto di formazione inquadrato in un ampio dramma familiare, che focalizza la transizione del protagonista ribelle verso la maturità e il conflitto verso la figura paterna in seno ad una famiglia disfunzionale.» Il festival è diretto da Luciano Schito ed organizzato dall'Amministrazione Comunale, in collaborazione con Apulia Film Commission e Istituto di Culture Mediterranee.
Programma completo: Leggi

Leggi tutto l'articolo