Ok creditori a concordato, 'Atac salva'

(ANSA) – ROMA, 08 GEN – L’assemblea dei creditori di Atac ha dato parere favorevole al piano di concordato proposto dall’azienda dei trasporti di Roma, passaggio fondamentale per il ‘salvataggio’ dell’azienda a cui punta il Campidoglio.
Termine ultimo per le votazioni è oggi a mezzanotte ma, a quanto si apprende, un’ampia maggioranza di creditori, che rappresenta oltre il 50% del debito di Atac nei confronti dei soggetti coinvolti nella procedura, ha votato positivamente.
Ora la parola passa al Tribunale fallimentare che dovrà confermare o meno il voto dei creditori con una sentenza di omologa.