Olimpiadi Londra 2012: polemiche sulla Cina per il Progetto 119. Che cos'è? E' alla base di tutti i record degli atleti?

In questi giorni sta facendo molto parlare di sè la nuotatrice cinese Ye Shiwen che ha strabiliato il mondo con le sue prestazioni in vasca.
Dagli Usa arrivano i sospetti che il record ottenuto dalla sedicenne sia frutto di doping visto che negli ultimi 100 metri della gara dei 400 misti sarebbe stata più veloce di Phelps.
Girando in rete ho trovato un interessante articolo su Linkiesta che parla di un misterioso Progetto 119.
Si tratta di un piano di allenamento che la Cina dedica soprattutto ad alcuni atleti con l'obiettivo di vincere medaglie d'oro alle Olimpiadi.
Un training ad alta quota, in ogni tipo di struttura possibile, una preparazione meticolosa, fin da quando l'atleta è un ragazzino ancora acerbo e proprio a questo sarebbe stata sottoposta anche Ye Shiwen.
Allarmismo o ci sono prove concrete della sua esistenza?
"E' solo l'invidia di una Nazione che ha perso la sua potenza.
Prima di denigrare una campionessa Olimpica bisogna avere delle prove certe e confermate.
Viva la Cina che sta incantando il mondo."

Leggi tutto l'articolo