Oltre le nubi

Diradate all'orizzonte si assopiscono le nubi.Lente, nostalgiche,come le note di un menestrello a fine giornatache stanco ormai si trascina con la vita nelle notedi uno spartito distratto.Una dolce melodia impressa nell'ariaaccompagna il cielo stellato che assiste silenzioso,attento e affamato non fa sfuggire nemmeno una stellaper non disturbare, per non interrompere questo fiume di emozioni,istanti di vita che diventano ieri, attimi di memoria che inseguono il futuro.Dove sei luna?Guarda le tue figlie che brillano di te, in uno spettacolo senza fine,regalando desideri da accogliere e mondi irreali ad occhi insaziabili di bellezza.

Leggi tutto l'articolo