Omelia di domani: sai come quietare il tuo cuore innanzi a Dio?

Nel corso degli ultimi anni in cui ho creduto nel Signore, ho continuato a pregare e a leggere la Bibbia ogni giorno e ho sempre lavorato per Lui, ma sentivo tuttavia di esserGli ancora estranea. A volte, persino, mentre pregavo o leggevo la Bibbia, la mia mente andava errando in altre cose, disturbata dalle questioni insignificanti della mia vita quotidiana, ed io ero pertanto del tutto incapace di quietare il mio cuore innanzi al Signore. Quindi, dopo parecchi anni, non possedevo ancora una grande comprensione delle parole del Signore, né ero cresciuta granché nella mia vita spirituale.
Ho letto di recente alcuni libri. E solo allora ho compreso che, se desideriamo ottenere risultati nelle nostre devozioni spirituali, la lezione più importante che dobbiamo apprendere per accedervi è quietare il nostro cuore al cospetto di Dio. Solo così potremo ricevere l’intervento, l’illuminazione e l’ispirazione dello Spirito Santo e stabilire, quindi, una corretta relazione con Dio, ponendoci...

Leggi tutto l'articolo