Omicidio di Terzigno, i familiari della donna: "L’ha uccisa come un camorrista"

A Pomeriggio Cinque le voci distrutte dei parenti di Immacolata Villani

È sotto choc la comunità di Terzigno, paese in provincia di Napoli, dove questa mattina la 31enne Immacolata Villani è stata uccisa con un colpo di pistola alla testa da un uomo che poi si è allontanato a bordo di uno scooter. Tutte le piste portano al marito, Pasquale Vitiello, da cui si stava separando e che al momento è ricercato dalle forze dell’ordine. Un omicidio brutale, quasi di stampo mafioso, come sostengono alcuni familiari intercettati dalle telecamere di Pomeriggio Cinque. "L’ha uccisa come un camorrista. Quel porco dovrebbero prenderlo e fargli la stessa cosa", dice una zia della donna con la voce distrutta di chi non riesce a fermare le lacrime. "Perché succedono queste cose, che crudeltà. Ora la bambina è rimasta senza nessuno", le fa eco un’altra parente.
 
La Redazione di Roma News Gossip Vip con Tutto il Mondo in un Gossip – La Notizia Gossip  & Tempo di Notizia 

Seguici su Facebook: https...

Leggi tutto l'articolo