Omicidio guardia giurata a Chiaiano, i baby killer: «Non ci fanno niente»

Cronaca
22 ottobre 2018
Omicidio guardia giurata a Chiaiano, i baby killer: «Non ci fanno niente»
Di Saverio Nappo

Furono arrestati per l’omicidio di Francesco Della Corte, il vigilantes in servizio alla stazione della metro di Piscinola. Erano – e sono – tutti minorenni, con le facce ancora innocenti ma col futuro già bruciato. E’ tutto irrimediabile? Non attraverso un percorso condiviso, a metà tra la detenzione e il riformatorio (quello vero). Quando, però, vengono a mancare entrambi i passaggi e il pentimento resta una parola senza alcun significato, allora non c’è molto da fare. Possiamo parlare di futuro bruciato, compromesso, irrecuperabile. Qualcosa che verrò vissuta tra il dentro e il fuori le carceri italiane.
E’ questo l’epilogo per i tre ragazzini che aggredirono e uccisero la guardia giurata in servizio alla stazione di Piscinola. Non un finale imposto: un finale scelto. Completamente, scelto. E’ quello che si evince dalle dichiarazioni e dalle intercettazioni car...

Leggi tutto l'articolo