Opel Agila

 LA VEDREMO A FRANCOFORTE La nuova Opel Agila, come la sua sorella quasi gemella Suzuki Splash, sarà presentata ufficialmente al Salone di Francoforte di settembre e sarà in vendita a partire dalla primavera dell'anno prossimo.
Entrambe saranno prodotte nello stabilimento ungherese di Esztergom e saranno equipaggiabili, come già avevamo anticipato, con due motori a benzina (un tre cilindri di 1.0 litro da 65 CV e un quattro cilindri di 1.2 litri da 63 CV, tutti e due progettati e prodotti da Suzuki) e un diesel (1.3 CDTi da 75 CV, prodotto in India da Suzuki, sotto licenza di Fiat Group Automobiles).
Tutti i motori sono abbinati a un cambio manuale a cinque rapporti; il 1200 può essere richiesto con un automatico a quattro velocità.
Cinque porte e cinque posti, la nuova Agila è 20 centimetri più lunga, sei centimetri più larga e sette centimetri più bassa rispetto al modello precedente, che ha riscosso molto successo sul nostro mercato: quasi il 60% delle 440.000 Agila vendute in Europa dal 2000 a oggi sono state comprate in Italia.
Grazie alla nuova forma più aerodinamica, la nuova citycar ha un Cx di 0,35.
L'allestimento base dell'Agila, l'Essentia, comprende Abs, due airbag frontali e due laterali, servosterzo e sedili regolabili in altezza per guidatore e passeggero.
L'allestimento Enjoy, invece, comprende anche aria condizionata, fendinebbia, radio con lettore Cd e Mp3 e comandi al volante, sedili posteriori abbattibili in due sezioni (60/40) e cerchi da 15".
A richiesta, sono disponibili anche Esp e airbag a tendina.

Leggi tutto l'articolo