Opera teatrale

  IL cielo è grigio, a me il grigio non dispiace, non credo sia un colore triste, è triste piuttosto chi si dichiara solare colorato che sfoggia mille colori e mille luci, effetti speciali luci psichedeliche e poi quando non riesce neanche ad essere nero, si scopre che è grigio, il grigio si può indossare quando si è colorati dentro, quando non tradiamo attraverso gli occhi e le parole quello che non riusciamo ad essere, quando abbiamo fatto un piccolo sforzo di esplorare il mondo, il nostro mondo.
Dopo aver aperto lo spazio amici, solo due commenti nel blog..
diversi messaggi da chi è stato invitato, genere ciao bella...
inutile dire che nessuna delle persone che hanno scritto con l'intento di cacciare la preda di turno, ha seguito il suggerimento di leggere il blog prima di scrivere, ma credo neanche il profilo visto che la parola convivente non ha impedito di "provarci" o forse siccome molte lo mettono per non avere fastidi(!?) ormai nessuno ci crede più,beh posso capirlo..
qui ci sono donne che scrivono fidanzate o sposate e poi sono iscritte a Cupido..
questo mondo, e non parlo della community, è veramente meno probabile di un'opera teatrale, del cinema d'avanguardia, è la nuova fantascienza.
Ci sono profili femminili che fanno accaponare la pelle..
donne che vivono di ricordi di uomini, di storie che chiamano amore, solo perchè non l'hanno mai vissuto, non sanno cosa sia e intanto la pelle  raggrinzisce  e loro scivolano lentamente sottoterra..altre che si sentono le dee della passione e dell'amore delle sensazioni forti e struggenti e nelle foto trovi immagini fantastiche luccicanti, ma niente di reale, non c'è una donna che mostra il suo aspetto, invece ve ne sono molte che si mostrano ed anche apertamente, spesso in pose sexy(?) con relativi commenti di uomini disperati e patetici, spesso con sembianze che non risveglierebbero neanche l'uomo di neanderthal che vedesse una donna per la prima volta..
Il tutto, ma c'è tanto altro, supportato da un libero che banna cose inspiegabili e lascia foto oscene, non tanto per la nudità,  quanto per l'inutilità delle stesse, oltre che dall'estetica, parola grossa quando si tratta di organi maschili in "bella mostra", poi ci sarebbero i profili in classifica ed i loro criteri, che sfuggono alla comprensione, così come non si capisce come un video che faccia 354 visite in un giorno e 7000 in un mese non compaia in classifiche caratterizzate da questa tipologia di parametro.
Vorrei tanto essere bannata a questo punto per uscire da questo teatro marcatamente [...]

Leggi tutto l'articolo