Operae a Torino, design come linguaggio

(ANSA) – TORINO, 2 NOV – E’ dedicata al design nel senso più ampio e contemporaneo del termine l’8/a edizione di Operae, la fiera del design e della creatività che tradizionalmente si tiene a Torino nella settimana dell’arte contemporanea.
Un evento inusuale, per la prima volta al Lingotto, “nel quale – dicono le assessore alla Cultura e alle Attività Produttive della Regione Piemonte, Antonella Parigi e Giuseppina De Santis – l’arte si intreccia con la cultura del ‘saper fare’, del manufatto creativo, dell’artigianato di qualità e di fantasia.
Dove arte e intuito commerciale si possono fondere senza pregiudizi.
Per questo la Regione, insieme alla Camera di Commercio di Torino, vi hanno sempre creduto e investito”.
In 8 anni Operae è andata crescendo, anche nel B2B (l’anno scorso 300 incontri) e quest’anno ospita anche 5 gallerie straniere.