Operaio sequestrato, proseguono ricerche

(ANSA) – BRESCIA, 17 GEN – Aumentano gli uomini delle forze dell’ordine per le ricerche dell’operaio rapito in provincia di Brescia martedì notte.
Non si trova Mirko Giacomini, 45 anni, e neppure il suo sequestratore, il marocchino di 37 anni Abdeleouahed Haida.
Un elicottero dei carabinieri sta sorvolando i boschi di Gavardo (Brescia) dove i due si troverebbero da due giorni.
Alle ricerche non parteciperanno volontari in quanto lo straniero è armato di pistola.
I due uomini sono svaniti nei boschi tra Gavardo e Villanuova sul Clisi, nel Bresciano.
Un rapimento per motivi passionali perché lo straniero è convinto che sua moglie, italiana, abbia una relazione con il bresciano.
Dalla ricostruzione il marocchino, che è armato, si sarebbe fatto accompagnare da Giacomini da un collega di quest’ultimo, che è stato lasciato andare dopo che lo straniero aveva tra le mani il suo obiettivo.