Orecchiette e cime di rapa: la ricetta di un piatto simbolo della nostra terra

  Orecchiette e cime di rapa: la ricetta di un piatto simbolo della nostra terra Legato alla tradizione delle nostre mamme e nonne che le orecchiette le facevano in casa.
Una ricetta semplice e veloce, ma gustosissima Redazione 2 settembre 2015 Ogni città, provincia e regione viene spesso associata ad una specialità gastronomica.
Se pensiamo al Cacio e Pepe ci viene in mente la Capitale, così come la piadina ci fa balzare con la mente in Romagna.
E che dire della cassata siciliana o della pastiera napoletana? Un piatto che nell’immaginario comune è legato alla Puglia, e di conseguenza alla provincia di Foggia, è senza dubbio le Orecchiette con le cime di rapa.
Un piatto piuttosto antico, legato alla tradizione delle nostre mamme e nonne, che le orecchiette le facevano in casa.
Anche oggi, che quel lavoro lo eseguono i pastifici con maggiore rendita in termini di qualità, a danno però della tradizione e della poesia che certe tradizioni custodiscono, c’è chi preferisce farle in casa e abbinarle alle cime di rapa.
Pasta, cime di rapa, olio extravergine d’oliva gli ingredienti principali, a cui facoltativamente si possono aggiungere acciughe, olive, pomodoro e anche le molliche soffritta di pane raffermo.
La realizzazione del piatto è piuttosto semplice e consta di pochi passaggi: si procede prima con la bollitura delle cime di rapa in acqua bollente, che verranno poi scolate prima di essere messe a soffriggere in un tegame con aglio e olio.
Contestualmente si cucinano le orecchiette (volendo, anche nello stesso tegame dove sono state bollite le cime di rapa), che dovranno essere scolate al dente, aggiunte alla verdura e saltate in padella.
Non resta da fare altro, se non impiattare, versare un goccio d’olio, e un pizzico di pepe.
 

Leggi tutto l'articolo