Orfeo ed Euridice

 
1
Lui con quel pensiero fisso nella mente, quel pensiero
il giorno la notte, pensiero dolce amaro tenero violento
nella mente nel corpo, l’amore, il pensiero
che tutti inseguono tutti ostinati accaniti
divorati da quel pensiero quel fuoco, la donna,
l’oggetto dell’adorazione, per lui che nell’amore
crede ancora, amore vero tenero violento
la donna oggetto di amore vero di adorazione
vera per lui, il poeta che sussurra parole
mai udite
                nessuno mai mi ha parlato così
                                                                   l’incanto
delle parole che nessuno mai dice nessuno sa dire,
parole tenere violente sussurrate all’orecchio,
scandite mentre le stringe la mano, al telefono
ripetute, del telefono l’incanto dove la parola
vibra sola, parola soltanto, vibra alta sola
nello spazio nel tempo, tenera violenta vibra
sola, signora dello spazio del tempo, l’incanto
violento tenero della parola stupisce
stravolge la mente il cuore
 
2
Lei con quelle parole nella men...

Leggi tutto l'articolo