Orlando vuole la candidatura blindata e prepara un regalo alla famiglia Renzi

Pasquale Napolitano Spunta una norma «anti-spionaggio» che salverebbe Tiziano Roma C’è una trattativa parallela, di natura politica, che il ministro della Giustizia Andrea Orlando tiene in piedi con il segretario del Pd Matteo Renzi sul testo finale del decreto legislativo per la riforma del processo penale.
L’offerta è allettante: una norma «salva Tiziano Renzi» per blindare la ricandidatura in Parlamento del Guardasigilli e rinegoziare gli equilibri nel partito.

Leggi tutto l'articolo