Ornella Vanoni: «Strehler mi ha amato più di tutti, Gino Paoli mi tradiva sempre. Ora ho un amore platonico a distanza»

Compirà 85 anni a settembre e quest'anno festeggia anche i 63 anni di carriera. Ornella Vanoni non è solo un'artista longeva, ma anche una donna che ha vissuto tanti amori, ognuno diverso dall'altro, ma sempre intensi e capaci di lasciare il segno. Per tanti anni, Ornella Vanoni è stata un sex-symbol e oggi ripercorre la sua carriera, raccontando anche le tante storie d'amore vissute sin dagli anni '50.

Intervistata da Candida Morvillo per il Corriere della Sera, Ornella Vanoni ha parlato innanzitutto della sua adolescenza e della sua giovinezza: «Ero giovane e bellissima, ma infelice perché non riuscivo ad apprezzarmi. Ero timida e insicura, mi vergognavo della cicatrice da tisi che avevo sul collo e quindi mandavo avanti il corpo, in shorts e zoccoli alti. A Paraggi mi multavano sempre per oltraggio al pudore. Per vincere la timidezza, un'amica mi convinse a scegliere il teatro e a iscrivermi alla scuola del Piccolo». Qui conobbe Giorgio Strehler, il suo primo grande amore: «Per u...

Leggi tutto l'articolo