Ornette Coleman - Change of the Century - Atlantic Stereo early pressing

Come avrete capito non sono molto bravo nella scrittura.
Una cosa però debbo dirla.
Le sensazioni che la musica può dare ad una persona sono sicuramente NON riproducibili e nemmeno descrivibili a parole.
Ornette Coleman resta un segreto anche per chi lo apprezza.
Cosa c'è di così bello nel suo così "infantile" e "innocente" approccio? La vena blues? no, perchè ce l'hanno in tanti.
La libertà espressiva? Si ma sappiamo che in molti avevano abbracciato questa strada del liberi ad ogni costo.
A me Ornette non è mai sembrato uno che volesse affrancarsi da qualche cosa.
E' sempre sembrato una sorta di storyteller senza storie da raccontare se non quello che si prova ad ascoltare una storia.
La libera voglia di vivere i momenti di che ci accompagnano semplicemente comunicandola nel linguaggio che ha ritenuto più universale di tutti.
il Blues.
Si perchè la sua musica è sempre stata intrisa del blues più profondo e primitivo.
Forse , un giorno, Pat Metheny saprà dirci la stessa cosa .
a parole sue.
Una caro saluto.
Due parole su questa splendida edizione stereo.
Una seconda stampa stereo di una validità sonora senza eguali.
ringrazio me stesso di aver ravanato per il web in cerca di un improbabile negozio online in Inghilterra.
la perfida Albione con me è stata sicuramente indulgente.
Al di là dei vri piccoli click suona molto dinamica.
ecco la copertina, segue etichetta e retro.
bella edizione.
perfetta!   ed ecco il ripping, mp3 : http://ulozto.net/x1Pe22i7/ornette-coleman-rar un salutone

Leggi tutto l'articolo