Oscar Turati e un po’ di ambiente

Lo riconosco, non sono mai stato molto attento al tema dell’ambiente, lo stesso ne capisco l’importanza e … e un po’ per volta mi ci avvicino.  Tra i tanti scritti, messaggi e slogan che stanno circolando in occasione della Conferenza Internazionale sui cambiamenti che si sta tenendo a Parigi, mi ha particolarmente colpito un testo “lungimirante”, il Costituto di Siena del 1309 … sì, 1309! In questo testo si afferma che chi governa deve avere a cuore “… massimamente la bellezza della città, per cagione di diletto e allegrezza ai forestieri, per onore, prosperità e accrescimento della città e dei cittadini”.  Ecco, è una indicazione e una sfida che chi governa dovrebbe avere sempre nella mente.
E’ una sfida che si vince non “resistendo demagogicamente” ai grandi cambiamenti della storia, ma interpretandoli, orientandoli, in modo da farne fattori di avanzamento e miglioramento anche rispetto ai problemi ambientali.   Insomma, ancora una volta le parole chiave sono: Attenzione e Responsabilità.
Parole che non si adattano alle facili scorciatoie dell’ideologismo ambientalista e ancor meno a chi saccheggia senza ritegno alcuno il bello e l’ambiente.  Ciao Oscar     

Leggi tutto l'articolo