Ottimo risultato per la stagione teatrale 2007/08

Rispetto allo scorso anno il 25 per cento di presenze in più.
E’ il dato più importante emerso stamane, nel corso della conferenza stampa organizzata dall’Assessorato alla Cultura e dall’Atam per fare il consuntivo sulla stagione teatrale 2007-2008.“A mio avviso – ha detto l’Assessore Francesco Paolo D’Adamo – quella di quest’anno è stata la stagione teatrale più bella degli ultimi dieci anni.
Un rammarico? Il fatto che il Teatro Rossetti, nonostante la qualità degli spettacoli proposti, continua a non decollare.” Il Direttore dell’Atam Marco Fanfani ha aggiunto: “I risultati della stagione sono lusinghieri e per questo dobbiamo ringraziare l’Amministrazione Comunale che ci è stata molto vicina.
Al Globo abbiamo avuto, in totale, circa 3000 spettatori per una media di 400 spettatori a spettacolo.
Molti i giovani che hanno dimostrato di preferire anche i titoli classici come la Locandiera e le Nozze di Figaro.
La punta massima, con 539 spettatori, l’abbiamo avuta con Giobbe Covatta e con la sua comicità intelligente”.
Marco Fanfani, a proposito del Rossetti, ha aggiunto: “Evidentemente per il Rossetti dobbiamo lavorare di più sulla comunicazione, scegliendo quelli che sono i canali migliori.
Ma, ripeto, i dati degli otto spettacoli del Globo, con un programma che ha spaziato dai classici come La locandiera di Carlo Goldoni al sempre applaudito Edoardo Scarpetta, all’intramontabile Shakesperare e fino a Giobbe Covatta, rappresentano un grande successo.
In Provincia nessuno ha avuto le presenze di Vasto.”

Leggi tutto l'articolo