Ovviamente cosa poteva fare il ragazzo senon strizzare l'occhio a Salvini e Berlusconi ? Niente di nuovo sotto il sole.

"Carcere per i grandi evasori misura imprescindibile, ma non faremo la guerra ai commercianti"Il ministro degli Esteri da Washington: "Non ci sto a punire l'elettricista, l'idraulico o il tassista"
Un po' come succede per la droga, Di Maio è per la tolleranza della modica quantità di evasione, ma solo per uso personale. Mi chiedo: è cambiato il 'movimento degli onesti' o è lui ad aver sbagliato partito?
Come si dice, fa le carte e se le scarta.È giusto prevedere il carcere per gli evasori secondo principi e linee compatibili con il sistema giuridico italiano quindi non capisco che significa quello che dice Di Maio. Quanto al commerciante o all'artigiano mi sembra corretto che si possa capire quanto guadagnano in modo che paghino quello che devono secondo la previsione della legge:o niente o poco o di più.Gli uomini sono uomini, e gli animali restano animali, leone o zanzara che siano. Allo stesso modo le bestie che non osservano la legge vanno sanzionate: e chi se ne frega se di mest...

Leggi tutto l'articolo