P.RUNGI. COMMENTO ALLA VI DOMENICA DI PASQUA 2017

VI DOMENICA DI PASQUA (ANNO A)
DOMENICA 21 MAGGIO 2017
Il bene ripaga, il male si sconta e non premia affatto.
Commento di padre Antonio Rungi
La parola di Dio della sesta domenica del tempo di Pasqua è un forte appello a fare il bene, comunque e sempre, in quanto il bene ripaga davanti a Dio e agli uomini, mentre il male condanna e lo si sconta prima o poi, perché arriva per tutti il momento del resoconto della propria vita.
E’ soprattutto la seconda lettura di questa domenica, tratta da San Pietro, che ci fa riflettere su questo argomento di morale cristiana. Leggiamo infatti, nel brano: “Adorate il Signore, Cristo, nei vostri cuori, pronti sempre a rispondere a chiunque vi domandi ragione della speranza che è in voi. Tuttavia questo sia fatto con dolcezza e rispetto, con una retta coscienza”. La volontà di Dio consiste nel fatto che “è meglio soffrire operando il bene che facendo il male”.
La ragione di questo nostro modo di agire, trova la spiegazione nel fatto che “anche Crist...

Leggi tutto l'articolo