PAESE ITALIA: un sistema malato con una classe dirigente e una classe politica vecchie.

Se questa nostra Italia è vecchia e malata non è certo colpa di Di Maio e di Salvini.
L’attuale Governo, con il suo integerrimo, corretto e degno Presidente Giuseppe Conte, fa quello che può. Cerca di porre rimedio in qualche modo, avendo tutti contro, a questa, ormai, cronica ed irrimediabile malattia che è diventato il sistema italiano con tutta la sua classe sociale che domina le strutture politiche, economiche e culturali del Paese.
Probabilmente ad acuire la malattia del sistema italiano, provocando arretramento sociale ed economico, sarà stata anche quest’Europa delle lobby, delle finanze, dei burocrati e dell’austerità, ma in questi ultimi decenni, in questo nostro Paese, è mancata una programmazione seria e credibile, in assenza della quale si sono mortificate, progressivamente, capacità, intelligenze, professionalità e meritocrazia.
Questa nostra Italia contemporanea è un Paese privo di principi, a volte senza dignità e onore.
È un Paese privo di valori condivisi che non s...

Leggi tutto l'articolo