PALERMO CALCIO

STORIA  La prima squadra di calcio che rappresentò la città siciliana di Palermo nacque nel 1898, costituita da una formazione mista anglo-italiana.
Il primo nome della società fu Anglo Panormitan Football Club, il primo presidente Joseph Whitaker (che allora era il console inglese a Palermo), il primo allenatore era Blake e il primo campo da gioco fu lo Stadio Ranchibile.
Appena 2 anni dopo nel 1900,[1] nacque a Palermo, per volere di Majo Pagano (un giovane che aveva conosciuto il calcio in Inghilterra), un'altra squadra che avrà più fortuna e sarà riconosciuta come prima squadra: il nome era Palermo football and criket club.
Il Palermo football and cricket club disputò la sua prima partita il 30 dicembre 1900 contro una non identificata squadra amatoriale inglese perdendo 5-0.
Le partite venivano quasi sempre giocate su un terreno di proprietà dei Whitaker.
Il 3 aprile 1901 il club palermitano gioca contro il "Caterina Walker", pareggiando 1-1.
Inizialmente i colori della squadra erano il rosso e il blu, solo nel 1907 scelse i celebri colori sociali rosa e nero.[2] Sul passaggio a questi colori sono sorte diverse leggende: la più diffusa racconta che il rosso e il blu stinsero in rosa e nero a causa di un candeggio sbagliato, ma il fatto che analoghe storielle circolino sulle nascita delle maglie di altri club mina la credibilità di questa versione.
Più realisticamente il rosa e il nero potrebbero rappresentare il rosolio e l'amaro prodotti dalla famiglia di Joseph Whitaker, da bere rispettivamente dopo una vittoria e dopo una sconfitta.
l'ipotesi più accreditata resta la lettera inviata da Giuseppe Airoldi a Giosuè Whitaker, convincendolo a cambiare i colori sociali in rosa e nero, come metafora del dolce e dell'amaro a causa dei risultati alterni.[3] I colori vennero cambiati all'alba della stagione agonistica 1907-1908.
La prima partita ufficiale venne disputata il 18 aprile 1901 contro il Messina Football Club, la partita finì 3-2 per il Palermo.[4] Dal 1905 in poi le due squadre si affrontarono nella Whitaker Challenge Cup, il Palermo vinse questo torneo una volta.
Dal 1909 al 1915 il Palermo partecipò alla Lipton Challenge Cup, una competizione annuale organizzata dal miliardario inglese Sir Thomas Lipton.
Il regolamento prevedeva che si sarebbero contese il trofeo la migliore squadra siciliana e la migliore campana.
Nelle sette edizioni della Lipton Cup il Palermo si qualificò sempre alla finale, dove affrontò il Naples in cinque occasioni, con un bilancio di tre vittorie e due sconfitte, e [...]

Leggi tutto l'articolo