PARTE TERZA

PARTE TERZA - LA VITA IN CRISTO
SEZIONE SECONDA - I DIECI COMANDAMENTI
CAPITOLO SECONDO - "AMERAI IL PROSSIMO TUO COME TE STESSO"
Articolo 8
L'OTTAVO COMANDAMENTO
Non pronunciare falsa testimonianza contro il tuo prossimo ( Es 20,16 ).
Fu detto agli antichi: Non spergiurare, ma adempi con il Signore i tuoi giuramenti ( Mt 5,33 ).
2464 L'ottavo comandamento proibisce di falsare la verità nelle relazioni con gli altri. Questa norma morale deriva dalla vocazione del popolo santo ad essere testimone del suo Dio il quale è e vuole la verità. Le offese alla verità esprimono, con parole o azioni, un rifiuto ad impegnarsi nella rettitudine morale: sono profonde infedeltà a Dio e, in tal senso, scalzano le basi dell'Alleanza.
 
I. Vivere nella verità
2465 L'Antico Testamento lo attesta: Dio è sorgente di ogni verità. La sua Parola è verità [Cf Pr 8,7; 2465 2Sam 7,28 ]. La sua legge è verità [Cf Sal 119,142 ]. La sua "fedeltà dura per ogni generazione" ( Sal 119,90 ) [Cf Lc 1,50 ]. Poiché Dio è ...

Leggi tutto l'articolo