PASSO BUOLE: VISTO IL TRACCIATO

Oggi mtb nella macchina di Giorgio per andare a vedere il tracciato dell'ultima prova del Lessinia Tour, la Passo Buole Extreme.
Per i deboli di stomaco consiglio una colazione leggera se si sale con Giorgio, vedi uno, massimo due, crackers.
Per non farci mancare niente con la sua Turan ci siamo fatti nell'ordine Peri-Fosse in giù, Sdrussina in salita e Erbezzo Lugo in discesa, e diciamo che porta la macchina come guida la bici in discesa, per  chi lo conosce ho già spiegato tutto.
Ma torniamo al percorso, si presenta con un falsopiano asfaltato ricco di curve che porta alla prima parte di salita, un qualcosa tipo due chilometri molto duri prima di prendere una corta discesa che porta alla lunga salita verso il gpm.
Lunga infinta, e se vi dico lunga aggiungente almeno un paio di chilometri a quello che state pensando.
Il problema grosso della salita oltre al fatto che tende sempre a salire, è il fondo, forestate frolla di sassi che alla lunga frolla anche i m..........
oni! si volevo scrivere maroni!!! In sintesi non mi è piaciuta, in più verso la fine mi si è pure spenta la luce tanto che ho fatto veramente fatica a vedere il GPM.
La discesa è la parte migliore della gara, parte su una larga forestale prima in falsopiano poi con qualche punta da velocità prima di immettersi nel sentiero stretto che si vede anche in qualche video di you-tube.
Il sentiero è divertente, e tutto fattibile in bici, personalmente sono sceso molto prudente specie la prima parte che ha delle curve un poco esposte che è meglio non sbagliare.
Alcuni pezzi richiedono un poco di fuori sella ma niente di esageratamente difficile, e detto da me vuol dir che è proprio così.
Finito questo sentiero abbiamo però sbagliato strada e siamo scesi all'arrivo tramite un'asfaltone ripidissimo con punte per alcuni di 80 chilometri orari.
Finisce così la prova del percorso, non abbiamo visto il finale spero che questo mi aiuti a tenere un minimo di motivazione in più per la gara di domenica.
A dirla tutta sono rimasto deluso dall'assieme, forse mi ero immaginato chissà che cosa leggendo i commenti, e con il fatto di essere in Trentino e francamente una forestare così lunga e frolla fa fatica a piacere.
Ma bisogna comunque portarla a casa per finire il circuito e quindi penso che senza dannarmi più di tanto l'anima .......
si va ......
non si vince .....
e non si portano le pastine!!!!  

Leggi tutto l'articolo