PBTI 2 Reinhard Heydrich

Guten tag; oggi la PBTI vi porta al n.
102 di Wilhelmstrasse, Berlin, nell'Ufficio Centrale per la Sicurezza del Reich (il terzo, intendo), dove alla scrivania con lampada in pelle umana lavorava, senza necessità che Brunetta glielo dicesse, Reinhard Heydrich.
Una cosa devo dirla dei nazi: avevano tutti delle facce da emeriti bastardi (e vorrebbe essere un complimento).
Ideatore della "soluzione finale" (spero di non sbagliare sennò Massimo mi tortura), dovete sapere che fu lui ad organizzare la c.d.
operazione himmler: il finto attacco alla stazione radio tedesca di Gleiwitz del 31.08.39, dove soldati tedeschi travestiti (vanno di moda, ora) da soldati polacchi attaccarono la stazione trasmettendo un messaggio di esortazione alla popolazione polacca di armarsi e rovesciare il governo del Fuhrer.
Il giorno dopo Hitler ebbe pretesto per invadere la Polonia e il resto ora è nei sussidiari delle elementari.
Nel regime nazista Heydrich impersonava l'esempio del "perfetto ariano", ed il suo piatto preferito erano i carciofi alla giudia (jewish artichokes), per quelli poteva anche uccidere.
In tutta la Germania degli anni '30 ogni ristorante, fast food, kekabbaro ne teneva alcuni di scorta nel caso arrivasse lui all'improvviso.
Era fatto così...

Leggi tutto l'articolo