PBTI III Mu'ammar Gheddafi

La PBTI 3 tratta oggi il Colonnello più famoso del Mediterraneo, quello che vuole dall'Italia 5 miliardi di euro per non farla sprofondare nell'Africa nera (oddio, le minacce le sa fare, devo dire).
Sulla cresta dell'onda della politica libica dal 1969, leader axoluto del paese, ne ha fatte di cotte e di crude, solo che da quelle parti nessuno va a stroncare le vetrine dei negozi o dar fuoco ai cammelli parcheggiati.
Anti israeliano ed anti americano ma anche no, chissà, furbacchione quanto basta per stare in equilibrio sulla polveriera del nord Africa come se nulla fosse, l'anno scorso è stato eletto presidente dell'Unione africana, trasformando l'organizzazione nel principale oppositore della Corte penale internazionale, pare, per proteggere Omar al-Bashir dal suo mandato d'arresto per i (presunti) crimini in Darfur.
Quindi mentre voi mandate l'sms per il Darfur, il Colonnello ci rimette il conto per il petrolio.
Così gira il mondo, e lo scopriamo grazie alla PBTI.
Ganzo, vero?

Leggi tutto l'articolo