PD , PETROLIO DOVUNQUE

Alessandro Di Battista   È chiaro quel che è successo? Un governo intero che risponde solo ai suoi datori di lavoro (banchieri e petrolieri) ha piazzato una legge per sbloccare concessioni petrolifere a vantaggio della multinazionale TOTAL la quale ha poi dato appalti al fidanzato del ministro per lo sviluppo economico del governo stesso.  E quella stessa legge l'ha firmata il ministro boschi, la Maria "Etruria" da oggi anche "Petrolia", figlia del vicepresidente di Banca Etruria una delle banche salvate dal governo Renzi a danno di migliaia di cittadini.  Quando presentiamo proposte per le piccole e medie imprese, per gli agricoltori, per l'acqua e la sanità pubblica dicono: "non ci sono i soldi".
Ma quando li chiamano le multinazionali del petrolio si mettono sull'attenti.  Non li ha eletti nessuno.
Vadano a casa questi traditori del popolo italiano.

Leggi tutto l'articolo