PD un partito che perde pezzi! Eppure ...

Nel PD se ne sono andati nell'ordine: Rutelli, Adinolfi, Civati, Fassina, D’Attorre, Speranza, Scotto, Rossi, Bersani e solo ieri, ultimo della lista, Calenda.
Il primo a lasciare il Pd, due anni dopo la sua fondazione, fu Francesco Rutelli. Già presidente della Margherita e candidato premier dell'Ulivo nel 2001, lasciò il partito dopo l'arrivo alla segreteria Pd di Pier Luigi Bersani a fine 2009. E qui non ci siamo lamentati perché tanto non era mica di ‘’sinistra’’ … 
Il secondo, nel 2011 è un altro esponente dell'area cattolica a lasciare il Pd. Il giornalista e blogger Mario Adinolfi, già candidato alla segreteria nel 2007. Anche la sua è una critica contro Bersani.  Adinolfi lascia il Pd, ma allo stesso tempo appoggia “da fuori” l'azione di rinnovamento dell'emergente Matteo Renzi, il che la dice lunga … Il blogger e giornalista fondò nel  2016 un suo partito politico, Il ''Popolo della Famiglia'', caratterizzato per la battaglia contro ‘’le unioni civili omosessuali’’. Questa n...

Leggi tutto l'articolo