PENSIERI SEMPRE ATTUALI

“Con la messa in valore del mondo delle cose cresce in rapporto diretto la svalutazione del mondo degli esseri umani”.
  “La soggezione economica del lavoratore (…) forma la base della servitù in tutte le sue forme, la base di ogni miseria sociale, di ogni degradazione spirituale e dipendenza politica”.
  “Se il prodotto del lavoro mi è estraneo, e mi sta di fronte come una potenza straniera, a chi esso appartiene allora? Se la mia propria attività non mi appartiene, ma è estranea e coartata attività, a chi appartiene allora?”   Al posto della vecchia società con le sue classi e i suoi antagonismi l’obiettivo è una nuova umanità, “un’associazione nella quale il libero sviluppo di ciascuno sarà la condizione per il libero sviluppo di tutti”.
  Karl Marx  

Leggi tutto l'articolo