PENSIERO DI FINE ANNO

"E' strano come la musica, abbia avuto un doppio ruolo nella mia vita.
Da un lato, mi ha dato le maggiori soddisfazioni, dall'altro i dolori più grandi.
Mi ha fatto conoscere la parte negativa, riguardante il lato "umano" di chi fa questo mestiere.
Mi ha fatto conoscere l'amore, per cui avrei dato la vita, ma che in realtà non era il mio vero e grande amore, quello che porta la gioia nel cuore.
Vi ho rinunciato, non perchè avessi paura di un rifiuto, ma perchè sapevo che non era la persona giusta per me.
Ho preferito non dire nulla e lasciare che il mio cuore, si spezzasse ogni volta che vedevo il mio " amore mai avuto" , tra braccia che non erano le mie.
Voglio una persona che stia solo con me e basta: la prospettiva, non era questa.
Forse, più semplicemente, non provava per me ciò che provavo io, anche se non penso sia così.
E dopo 6 anni di insonnia, di crisi di panico, di pianti e di silenzi, questo 2017, si chiude con il mio addio al lato musicale doloroso di questi ultimi...

Leggi tutto l'articolo